Giorgio Vigori lancia il suo nuovo locale: “I momenti”

Prosegue il nostro viaggio nella Riva che cambia con una proposta di locale che prima non c'era. Lo storico Gambero di viale Prati cambia pelle, da pizzeria a “enosteria”, e anche nome:

Pizza gourmet riva del garda, 
Pizzeria "I momenti",
Ristorante "I momenti", 
Ristorante "I momenti" riva del garda,
"I momenti" riva del garda, 
Pizza gourmet trentino alto-adige "I momenti", 
Enoteca "I momenti"
Crudité di mare "I momenti" riva del garda
 
  • giorgio_vigori

Prosegue il nostro viaggio nella Riva che cambia con una proposta di locale che prima non c'era. Lo storico Gambero di viale Prati cambia pelle, da pizzeria a “enosteria”, e anche nome: “I momenti”. Più che un ristorante pare essere un progetto quello che il vulcanico Giorgio Vigori sta ultimando in questi giorni. L'apertura è prevista per i primi di maggio, ma è da tempo che se ne parla: vuoi perché Vigori è molto conosciuto, è stato prima alla Ciao e poi titolare della Prateria di Nago, vuoi anche perché il “menù” è decisamente interessante. La proposta spazia dalla pizza gourmet al pesce crudo, da ostriche e champagne a piatti sfiziosi passando da oltre mille bottiglie di vino. Una sciccheria?

«Assolutamente no – ci spiega Vigori – voglio semplicemente offrire l'ottima qualità a prezzi accessibili. Questa mia avventura nasce dalla voglia di realizzare un locale nuovo, che sia il frutto di anni di esperienza e di tanto girare per il mondo. In questa nuova sfida sono affiancato da persone esperte come il mio socio Roberto Berlanda (pizzaiolo esperto, master gourmet, insegnante e presidente dell'associazione trentina dei pizzaioli, ndr) e lo chef Mauro Caprile (genovese, già in cucina nella rinomata Vecchia Malcesine, ndr) e spinto da una gran voglia di tornare in pista».

Il locale, una settantina di posti fra dentro e fuori, è totalmente rinnovato, con aria condizionata, ha un veste moderna che mette in mostra un numero elevatissimo di bottiglie. «In questi ultime anni ho maturato una discreta esperienza nel vino –
ci dice il ristoratore quarantaseienne – e mi sono concesso di scegliere ogni etichetta personalmente, dalle più blasonate a quelle emergenti, comprese le bio. A I momenti ogni prodotto sarò di prima qualità, scelto con cura». Per l'apertura non resta che attendere qualche giorno. (maza)